Fisco

Investimenti 4.0: nuove modalità per chiedere la compensazione

Ai fini dell’agevolazione, la data da prendere in considerazione è quella del primo impegno vincolante a effettuare l’ordine. Lo ha chiarito il Gestore dei servizi energetici con alcune FAQ pubblicate sul proprio sito web. Con avviso del 16 maggio 2024 il GSE rende noto, inoltre, il cambio delle modalità per l’invio dei moduli per la compensazione dei crediti […]

Investimenti 4.0: nuove modalità per chiedere la compensazione Leggi tutto »

Assicurazioni obbligatorie per danni catastrofali entro il 31 dicembre 2024

Come già noto agli addetti ai lavori, entro il 31 dicembre 2024 sarà obbligatorio per tutte le imprese che hanno sede operativa in Italia dotarsi di copertura assicurativa contro gli eventi catastrofali. Con la legge di Bilancio 2024 e, nello specifico, con  l’art. 1, commi 101 -111 (Misure in materia di rischi catastrofali), della Legge n. 213

Assicurazioni obbligatorie per danni catastrofali entro il 31 dicembre 2024 Leggi tutto »

Il contratto di sublocazione: disciplina e fac-simile

Il Codice civile prevede, all’art. 1594, che “il conduttore, salvo patto contrario, ha facoltà di sublocare la cosa locatagli, ma non può cedere il contratto senza il consenso del locatore”. Quindi, secondo la normativa generale, il locatore del bene, tipicamente il proprietario dello stesso, non può vedersi sostituito il conduttore firmatario del contratto con un altro

Il contratto di sublocazione: disciplina e fac-simile Leggi tutto »

Magazzino: le rimanenze nel Modello Redditi PF 2024

La nuova sezione XXVII  del Modello Redditi PF 2024 accoglie la regolarizzazione del magazzino. I contribuenti che, avvalendosi delle disposizioni di cui all’art. 1 , commi da 78 a 85, della Legge di Bilancio 2024, hanno scelto di avvalersi di questa possibilità di adeguare i valori contabili delle esistenze iniziali al 1° gennaio 2023 all’effettiva consistenza fisica

Magazzino: le rimanenze nel Modello Redditi PF 2024 Leggi tutto »

Modello Redditi. Le novità per il prospetto dei familiari a carico

Nel nuovo modello Redditi 2024, periodo d’imposta 2023, cessano gli effetti della convivenza delle disposizioni in materia di detrazioni per carichi di famiglia, con riferimento specifico ai figli a carico, ex art. 12 del D.P.R. n. 917/86, TUIR e quelle relative all’assegno unico e universale, D.Lgs. n. 230/2021 Infatti, a far data dal 1° marzo 2022 è cessata l’efficacia: 

Modello Redditi. Le novità per il prospetto dei familiari a carico Leggi tutto »

Superbonus, obbligo di spalmare i crediti in 10 anni solo per il 2024

“Lo ha detto il ministro, e io ribadisco, la retroattività è limitata alle spese sostenute nell’esercizio fiscale vigente alla data di entrata in vigore della norma, e quindi a tutte le spese sostenute nell’esercizio del 2024“. Con queste parole il sottosegretario dell’Economia Federico Freni, a margine dei lavori della commissione Finanze del Senato del 9 maggio 2024 sul

Superbonus, obbligo di spalmare i crediti in 10 anni solo per il 2024 Leggi tutto »

L’Agenzia delle Entrate detta le regole di accesso alla dichiarazione precompilata

Con Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate prot. n. 210954/2024 del 29 aprile 2024 sono state fissate le regole di accesso alle dichiarazioni precompilate, che quest’anno si arricchiscono di nuove modalità di compilazione e vedono ampliata la platea dei potenziali utilizzatori https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/provvedimento-del-29-aprile-2024

L’Agenzia delle Entrate detta le regole di accesso alla dichiarazione precompilata Leggi tutto »

Arriva il “Superbonus” assunzioni fino al 130%

Nel Decreto interministeriale sulle politiche di coesione è prevista la super deduzione sulle assunzioni in accordo ai principi individuati nel primo modulo della riforma fiscale contenuta nel D.Lgs. n. 216/2023. La misura prevede una maxi deduzione al 120% sugli oneri contributivi delle imprese, indipendentemente dalla forma societaria, e dei lavoratori autonomi che effettuano delle nuove assunzioni. La percentuale sale invece al

Arriva il “Superbonus” assunzioni fino al 130% Leggi tutto »